martedì 3 marzo 2015

castagnaccio vegan


Qualche anno fa mi era capitato di mangiare una fetta di castagnaccio, buono il sapore, ma era duro e faticoso da inghiottire. Oggi guardando nella mia dispensa ho visto un sacchetto di farina di castagne e ho deciso di provarci. Una torta gustosa e dal sapore dolce naturale e anche soffice!!!






castagnaccio vegan

200 gr di farina di castagne bio
200 ml acqua
200 ml latte di soia o riso
40 gr di pinoli
40 gr di uvetta
1 cucchiaio di cacao amaro
2 cucchiai di malto di riso
1 pizzico di sale
1 rametto di rosmarino tagliato finemente
2 cucchiai di olio extravergine di oliva


Mettere in una ciotola la farina, il cacao e aggiungere l'acqua e il latte vegetale, mescolare bene per evitare la formazione di grumi. Aggiungere il pizzico di sale, i pinoli, le uvette, il malto e il rametto di rosmarino tagliato finemente. Mescolare bene e versare in una teglia precedentemente unta con poco olio o foderata con carta da forno.

Prima di infornare, versare l'olio sulla superficie della torta e mescolare delicatamente. Cuocere in forno a 200° per circa 25 minuti. La torta è pronta quando si formano delle crepe sulla superficie. Lasciare raffreddare in forno.

Nessun commento:

Posta un commento